MUG MAI UNA GIOIA: LE TAZZE DI CBIB.      #FINALMENTE 

La Situa Story: il post anestesia.

Cose incredibili, dette dalle persone, nel periodo successivo a una loro operazione in ospedale.

Ne “La Situa” nascono continuamente dal nulla dei filoni incredibili.

Solitamente si parla di un dato argomento e poi, seguendo link invisibili nascosti dal destino, qualcuno introduce trasversalmente un nuovo tema e – seguendo il dettame del MAI SOLO IO – ne nasce una nuova serie di feedback incredibili su questo.

Il 7 dicembre 2021, senza alcun senso e con scarse motivazioni, nacque il filone “POST ANESTESIA” e cioè una serie incredibile di resoconti su cose improbabili e improponibili, dette dalle persone nel post anestesia operatorio, con la mente ancora annebbiata da anti dolorifici o, appunto, anestetici.

Spettacolo puro, a voi la lettura.

La Situa” è un appuntamento fisso delle stories del progetto instagram Cose Brutte Impaginate Belle.
Nata per dare “conforto” e ironizzare sul disagio condiviso durante il lockdown del 2020, avrebbe dovuto interrompersi con la fine di quest’ultimo. È invece divenuto un appuntamento che ha unito migliaia di fan della pagina, detti CosiBrutters.

Articoli correlati

Presentazione del libro “Teoria del disagio contemporaneo” in occasione del Festival “Che cos’è la Cultura”. Perugia, 2024.
I Brutters si raccontano tramite desideri impossibili: come vorrebbero essere in un’altra vita?

Prodotti in evidenza

Ricerca...